Come diventare Agente di Commercio: Requisiti

Come si fa a diventare agente di commercio? Ecco alcune linee guida sui requisiti necessari per diventare agenti e rappresentanti di commercio.

Requisiti agenti di commercio

Requisiti agenti di commercio

Per poter esercitare l’attività di agenti di commercio è necessario:

  1. Iscriversi presso la Camera di Commercio (CCIAA) al “Ruolo Agenti”
  2. Aprire una Partita IVA
  3. Iscriversi al Registro delle Imprese della Camera di Commercio (CCIAA)

Analizziamo meglio ognuno di questi requisiti.

1. Iscrizione al Ruolo Agenti della CCIAA
Esistono alcune controversie per quanto riguarda l’iscrizione al Ruolo Agenti. La legge italiana (legge n. 204/1985) impone questo requisito per poter svolgere l’attività di agente di commercio, nonostante sia la Corte di Giustizia dell’Unione Europea (con le (sentenze n. 215/1998 e n. 456/2000) e la Cassazione (sentenza n. 4817/1999) abbiano deliberato che non è necessario essere iscritti al Ruolo Agenti. La legge italiana stabilisce però che l’iscrizione al Ruolo Agenti sia necessaria in quanto senza l’iscrizione, le Camere di Commercio possono negare l’iscrizione al Registro delle Imprese, anche se l’agente è già in possesso di un contratto di agenzia.

2. Apertura Partita IVA
Entro 30 giorni dall’inizio dell’attività, l’agente di commercio deve provvedere all’apertura della Partita IVA (abbreviato P.I. oppure P.IVA).

3. Iscrizione al Registro delle Imprese
Sempre entro 30 giorni dall’inizio dell’attività, l’agente di commercio deve provvedere anche all’iscrizione alla CCIAA.

Il Decreto del Ministero per lo Sviluppo Economico del 02/11/2007, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 296 del 21/12/2007, ha approvato il “Modello di Comunicazione Unica”, che permette di assolvere tutti gli adempimenti amministrativi previsti per l’iscrizione alla Camera di Commercio: iscrizione al Registro delle Imprese, moduli per l’Agenzia delle Entrate (codice fiscale e Partita Iva), moduli previdenziali e assistenziali, ecc.